Space design
La Pachamama, Promenade du port, Porto Cervo, 2021
Bootstrap Image Preview

L'origine arcaica dei volumi, e la loro effettiva concretezza ha appunto, il compito di servire da appoggio con la massima naturalezza, ogni cosa che vi si ponga sopra. Dunque all`occorrente delle basi, ma allo stesso modo dei simboli piedistallo, nei quali risiede qualche cos`altro. Rimandano ai primordiali Neolitici blocchi di pietra scolpita, e ai segni distintivi delle opere di Brancusi e di Noguchi. Viene, quindi alla luce il nocciolo dell`idea progettuale: l`arte e il mistero della sua origine. L`arte che sprigiona l`inapparente. Tuttavia, non sappiano ancora nulla, da dove scaturisce e perché. La realitas del sentimento dell'arte è visibilissimo e decisivo in questo lavoro contemporaneo d’interni. Dopodiché la ratio può fare le sue osservazioni pratiche. Eppure, l'utilità non è stata fraintesa, ma messa in sincronia, a disposizione, dell'immaginazione; cioè al via vai delle immagini percepibili attraverso i sensi. La tempesta di colore viene assorbita dal un giallo monocromo che diventa l'impalcatura, e il requiare di tutto lo spazio. Ciò che conferisce un altro scatto tagliente al luogo, sono le deviazioni luminose a stella dei neon al soffitto che dinamizzano l`ordinamento, e la distribuzione di una teoria di un fondale minimale di scaffali. Accade cosi che l'opera preconcepita in modo ostinato come altra via fluisce verso le origini. Verso un altra incognita.

Bootstrap Image Preview
Bootstrap Image Preview
Bootstrap Image Preview
Bootstrap Image Preview

see related projects


© copyright, all rights reserved to s.c. artroom, milan.